Sto con me

Sto con me che ne ho voglia,
sto con me che su quei rami nudi,
adesso che fa freddo,
eppure io con gli occhi vedo già una foglia.

Senza una discesa adatta,
senza un corpo a sfera
vado rotolando come fa una biglia.

Senza una certezza,
fuori da ogni schema
nelle sfumature io mi sento su una soglia.

Misurando il tempo a battiti di ciglia.

Sto con me che sto bene,
sto con me che in questi tempi duri,
senza un po' d'affetto.
pure sto trovando cibo e non ho fame.

Senza niente che lo spieghi,
senza una ragione sto lievitando
proprio come il pane.

Senza risparmiarmi vado fino in fondo
a cercare spunti, avanti, dentro a un'emozione.

Misurando il tempo a vecchie e nuove lune.

E l'erba che rinasce prende forza
dall'acqua che ricade con l'inerzia della gravità.

E l'uomo che riscopro paga il pegno
di quello che conserva dentro al sogno della verità.

Sto con me che ne ho voglia, sto con me
Sto con me che mi aiuta
Sto con me che giro la mia ruota
cerco nuove strade, parto dalla meta.

Misurando il tempo, misurando solo con la vita.