Nulla è andato perso

Nelle curve delle strade a sorpresa
qualche volta siamo lì
come foglie in caduta,
come aquiloni in aria,
come collettori di risorse insospettate,
come vincitori di concorsi della vita,
come seta,
come tra le dita il tutto,
come se ci fosse riservata la stanza piu
accogliente del pensiero,
fuori da un buco nero,
verso un progetto intero,
molto piu in là di un varo,
oltre ben oltre l’oro,
come stare al sicuro
come davanti a un faro,
indicatore certo
di propinquità,
di vie di minore resistenza
senza sbagli perdonati,
senza indugi scontati,
senza maldicenze,
come danze
come intenti di esseri mutanti
senza istanti ritrovati
perche nulla è andato perso
perche nulla è andato perso.