La norma del cielo

Si forano porte per vivere le case,
nel vuoto del vaso sta il senso dell'uso.
Gli specchi ci danno immagini riflesse,
lo specchio è se stesso quando è vuoto.

Vivi la vita vivendo la vita, usa la mente
tenendola vuota.
Vivi la vita vivendo la vita, usa la mente
tenendola vuota.

La vita che vivi la misura il tuo volere, quello cui
sei attaccato, quel che vuoi desiderare, non
avere desideri, non volere possedere, non sarai
posseduto dal volere.
La norma del cielo è il vuoto di tutto, il vuoto che
riempie di tutto ogni cosa.

Senza nome è l'inizio del cielo e della terra
col nome è la madre di tutto e di ogni cosa,
il nome divide, la forma e l'illusione,
lo specchio è se stesso quando è vuoto.
La norma del cielo è il vuoto di tutto, il vuoto che
riempie di tutto ogni cosa.