L'aquilone

Io questa mattina con la testa molto vuota ho provato
a pensare all'inizio del mondo, di noi e della vita.
Con molta fatica ho cercato una ragione ma non credevo di
essere andato molto più in là di un aquilone.
C'è molta strada dal niente a qui; si può farla a piedi di corsa o
con le ali in testa. Ora la gente crede che la luna sia vicina
senza sapere niente di quello che abbiamo dentro, parlando
di anima e di spirito come d'illusioni.
Ora la gente vive un giorno dopo l'altro senza cercare di sapere del
tempo che c'è prima, cercando Dio e le chiese come un'avventura, si,
come un'avventura.
No, non deve essere cosi. C'è molta strada dal niente a qui, io ho lasciato i
i piedi, voglio volare fuori, si, io voglio volar fuori.
Io questa mattina, con la testa molto vuota ho provato a pensare all'inizio
del mondo, di noi e della vita. Con molta fatica ho travato la ragione...
non era affatto diversa dal volo del mio aquilone.