I tuoi occhi sono tristi

I tuoi occhi sono tristi
mi ricordano le foglie
che d'autunno sono stanche di vivere

Per niente, sono due piccoli fiori
sotto troppa gente
con lo stelo piegato
che si sta per spezzare

Sono un volo d'uccelli
che scacciati dal freddo
cercan solo la vita
ma non sanno dove andare

Sono gocce di mare
rassomigliano al pianto
sono vaghi e lontani
come l'eco di un canto

Sono pieni di vento
(...) verde di cielo
sono grotte nascoste
dove può semmai regnar l'amore

Sono ombra di un cuore
accecato dal sole
e domani saranno qualche cosa di più