I cavalli

I cavalli, come gli uomini,
nascono da un'ora di piacere di un padre e di una madre.
Anche i fiori, come gli uomini restano nei campi per vedere,
per cercare di capire.
I colori sono gli uomini, con il gusto dei miracoli si sforzano di dar delle illusioni.

Siamo noi siamo noi siamo noi i fantasmi di dio
Siamo noi, siamo noi, siamo noi le montagne dell'io.
ma i cavalli sono gli uomini corrono su spiagge desolate e cercano la gente.
Siamo noi siamo noi siamo noi i fantasmi di dio
Siamo noi, siamo noi, siamo noi le montagne dell'io.
I cavalli sono gli uomini
I cavalli... i cavalli sono gli uomini.