Guardando

Mi sono seduto un momento e son stato a guardare
di colpo per giorni è caduta una pioggia che ho
preso ad amare; natura è scambiarsi notizie anche
senza parole ricordo che il vento una sera scuoteva
il silenzio ad urlare.

La pelle che cambia colore, colore col sole momento
speciale in città dove il traffico suona il rumore;
parole nei fatti di sempre, c'è poco da urlare mi
sono rialzato e la vita di colpo ha ripreso a girare.

La mente trasmette programmi su tutte le bande c'è
un'alba ogni giorno, c'è spazio ogni volta per
ricominciare.

E ancora, ho scelto tra cose rimaste nel tempo
strisciare nuotare o volare son vite diverse
da avere; ma non mi negare i tuoi occhi se devi
parlare adesso che il film è finito si prova su
un altro canale, e curo sul fuoco che il cibo
non vada a bruciare cambiando le carte non sempre
anche il gioco è costretto a cambiare e resta
alla sera un sapore di giorno che è andato, mi
sono seduto un momento e sono stato a guardare.